//BAD GENIUS [SubITA] 🇹🇭

BAD GENIUS [SubITA] 🇹🇭

Titolo originale: Chalard Games Goeng
Nazionalità: Thailandia
Anno: 2017
Genere: Commedia, Drammatico, Thriller
Durata: 130 min.
Regia:

 

Pagando s’impara
Nel film (di dubbio merito) del 2004 Perfect Score, gli ancora semisconosciuti Scarlett Johansson e Chris Evans interpretano degli studenti delle superiori che, insieme a un gruppo di compagni, tentano di rubare il test del SAT, il test attitudinale che serve per entrare all’università negli Stati Uniti.

Mentre Perfect Score è una commedia per teenager, il blockbuster thailandese Bad Genius prende il tentativo degli studenti protagonisti di imbrogliare ai SAT tutt’altro che alla leggera: la storia dei quattro studenti protagonisti si snoda nella forma di un thriller serratissimo, che trasforma un quiz a crocette in un momento da palpitazioni.

Ispirato a un vero scandalo in cui degli studenti cinesi avevano tentato di imbrogliare ai SAT, Bad Genius segue la studentessa modello Lynn che, grazie alla sua intelligenza, ottiene una borsa di studio in un’esclusiva scuola privata. I suoi nuovi compagni non sono altrettanto brillanti, ma di sicuro sono danarosi, e convincono Lynn a imbastire un intricato sistema per aiutarli a imbrogliare durante gli esami in cambio di un lauto pagamento. A mettere loro i bastoni tra le ruote c’è l’unico altro studente con una borsa di studio della scuola, il poverissimo e onestissimo Bank. Il regista prende quattro liceali e li trasforma nei protagonisti di un heist movie irresistibile, con una trama che si muove alla velocità della luce (nonostante il minutaggio) resa ancora più accattivante dal montaggio mozzafiato e da una colonna sonora che calza il film a pennello. Mentre gli studenti “ricchi” vedono nella truffa l’opportunità di rendere felici i loro genitori e di raggiungere le opportunità che pensano spettino loro, Bad Genius mette una posta ben più alta in gioco per Lynn e Bank. I due potrebbero benissimo passare i loro esami e gli SAT, ma devono mettere a rischio la loro carriera accademica e il futuro migliore che offrirebbe loro perché non avrebbero comunque accesso a quel futuro senza i soldi dei compagni di classe. Mentre i sotterfugi dei protagonisti creano un film divertentissimo che fa tenere il fiato sospeso fino all’ultimo, il collante della storia è proprio la complessità etica che i quattro si trovano ad affrontare: fino a che punto una persona può giustificare le proprie azioni per raggiungere uno scopo “giusto”? Bad Genius è sì un thriller da paura, ma ha anche qualcosa in più da dire sulla disparità nella società di un Paese emergente e sulle pressioni messe sui giovani per migliorare la condizione di vita propria e della loro famiglia.

Recensione: mediacritica.it

Spread the love

Related posts