//IF CATS DISAPPEARED FROM THE WORLD [SubITA]

IF CATS DISAPPEARED FROM THE WORLD [SubITA]

 

Titolo originale: Sekai kara neko ga kietanara
Nazionalità: Giappone
Anno: 2016
Genere: Drammatico, Fantastico
Durata: 103 min.
Regia:

 

If Cats Disappeared from the World (Se i gatti scomparissero dalla terra) è un piccolo film che parla della morte, ma con un incredibile amore per la vita e per tutte le persone e gatti che ci accompagnano lungo il cammino.

If Cats Disappeared from the World è un film che mi ha ricordato molto i manga di Inio Asano e la sua delicatezza nel trattare certi temi.
In ogni piccolo oggetto della realtà quotidiana c’è un ricordo del nostro passaggio, l’oggetto spesso diviene l’elemento che ci permette di entrare in contatto con l’altro, o semplicemente vivere con l’altro delle esperienze.

Nel flusso del la nostra esistenza sono l’apertura e la chiusura di una parentesi dalle dimensioni ridottissime, esisteremo quindi attraverso quello che abbiamo lasciato soprattutto nel ricordo dell’altro, e il ricordo dell’altro trova la sua scintilla nella memoria degli oggetti che abbiamo condiviso.

Perdere questi oggetti significa perdere se stessi, la condivisione del passato, ma soprattutto il nostro ricordo all’interno della memoria delle persone a noi care, se non si è amati da qualcuno che senso ha vivere una vita ?

Il protagonista di questo film è un trentenne postino che vive insieme al suo gatto, scopre un giorno che gli rimangono pochi giorni di vita, come un Faust un alter ego gli proporrà di sacrificare un oggetto della realtà per vivere un giorno in più.

Grazie a questo espediente l’intreccio si alimenta di flashback risolutori sulle esperienze di vita di questo ragazzo, l’importanza dell’amore, e dell’, la casualità della loro nascita spesso collegata ad un semplice oggetto di uso comune.

Recensione: adestdellacinepresa.wordpress.com

Related posts