//LIES [SubITA]

LIES [SubITA]

 

Titolo originale: Gojitmal
Nazionalità: Corea del Sud
Anno: 1999
Genere: Drammatico, Erotico
Durata: 112 min.
Regia:

 

Uno scultore coreano quarantenne con moglie a Parigi e una liceale che non ha ancora avuto rapporti sessuali, dopo essersi conosciuti grazie a una chat line, fanno sesso estremo chiusi in un appartamento. La loro è intervallata da passeggiate e da brevi percorsi in metropolitana. Ma alla fine tornano sempre in quell’appartamento dove la prima a subire pratiche sadomaso è lei, fino a che i ruoli si invertono.

La chiave del film è raccontare una di , dare il senso delle pulsioni di che la attraversano, non fermare la macchina da presa di fronte a niente. Anche agli incubi celati dall’apparente quotidiana normalità.

Sesso estremo e “diverso” ma anche e soprattutto una d’. Il dolore inflitto al corpo della persona adorata come manifestazione ultima della totalità del proprio sentimento. Trama ridotta ai minimi termini, sono i corpi, bellissimi, ad esprimersi per quasi tutta la durata del film, grazie anche a una fotografia evocativa e sporca, sono i corpi ad urlare ripetitivamente, ossessivamente, monotematicamente, il loro bisogno di dolore che è soprattutto un grande, disperato bisogno d’.

Recensione: filmtv.it + asianworl.it

Spread the love

Related posts