sabato, Settembre 26FPE 2.0 - IT'S JUST A RIDE !
Shadow

SHARK SKIN MAN AND PEACH HIP GIRL [SubITA]

 

Titolo originale: Samehada otoko to momojiri onna
Nazionalità: Giappone
Anno: 1998
Genere: Azione, Commedia, Thriller
Durata: 108 min.
Regia:

 

Samehada e Toshiko, lui ladruncolo in fuga da 2 anni dalla Yakuza per aver rubato un ricco bottino, lei in fuga dallo zio maniaco che la teneva rinchiusa a lavorare in un hotel. Sulle loro tracce il più delirante assortimento di teppisti e locali, in una delirante fuga ai confini del Giappone alla ricerca di sè stessi.

Samehada otoko to Momojiri onna è il debutto cinematografico di , noto ai più come disegnatore (è lui il responsabile della sequenza animata in Kill Bill vol. 1) e pubblicitario. Ishii di certo non nasconde le sue radici in questo film, mostrando una sontuosa varietà di personaggi, costumi e accessori che danno vita ad un autentico universo manga in carne ed ossa. Il cinema proposto è super stilizzato, con un montaggio frenetico ma lucido che impone una grossa attenzione sui particolari. Diverse le strizzatine d’occhio al cinema occidentale, con una sala d’albergo che ricorda tanto un non lontano David Lynch. Un film a suo modo anche riflessivo, troviamo protagonisti alla ricerca di sè stessi e in fuga da qualcosa, vuoi un lavoro che sta diventando un peso troppo grande da sopportare, un errore imperdonabile o una situazione famigliare disperata. Non manca però l’ironia caratterizzata dal bizzarro Yamada, classico salaryman che si trasforma in spietato (o almeno dovrebbe…) sicario part-time.
A questo seguiranno altri due film, Party 7 e The Taste of Tea (che verrà presto recensito da Lexes), tutti accomunati dalla presenza nel cast di Tadanobu Asano e l’ormai idolo Tatsuya Gashuin.

Guarda anche  FUNKY FOREST: THE FIRST CONTACT [SubITA]

Recensione: asianworld.it

Spread the love

Related posts