mercoledì, Aprile 21FPE 2.0 - IT'S JUST A RIDE !
Shadow

SNOWTOWN [SubITA] 🇦🇺

Titolo originale: Snowtown
Paese di produzione:
Anno: 2011
Durata: 119 min.
Genere: Drammatico, Thriller, Biografico
Regia:

Jamie ha 16 anni e vive con la madre in una periferia dove regnano la violenza, la disoccupazione e gli sessuali. Quando però entra nelle loro vite John Bunting, tutto sembra cambiare. L’ è infatti carismatico e appassionante e Jamie inizia ad adorarlo, mettendolo al posto del padre che non ha mai conosciuto. Totalmente preso dallo charme dell’, impiegherà del tempo prima di capire che il suo mentore è in realtà un assassino seriale, il più pericoloso che l’ abbia mai conosciuto.  

Il film d’esordio di Justin Kurtzel racconta la degli omicidi avvenuti tra il ’92 e il ’99 nel sud dell’. Un film a tratti scioccante…
Quello dell’australiano è un nome ancora poco noto ai più ma con il quale presto vi troverete a che fare, vista l’uscita nei prossimi mesi del suo Macbeth con Michael Fassbender e Marion Cotillard (in concorso all’ultimo Festival di Cannes). Prendete l’Outsider di questa settimana come un modo per conoscere questo autore che, siamo sicuri, farà parecchia strada.

Guarda anche  MARTYRS [SubITA] 🇨🇦

Snowtown o The Snowtown Murders è il film d’esordio di Kurtzel, datato 2011. Un film forte, violento, disturbante ma che sa regalare dei momenti davvero sublimi. E’ la vera storia degli omicidi compiuti tra il 1992 e il 1999 da John Bunting, che con un paio di complici uccise 12 persone, diventando il più feroce serial killer della storia del suo Paese. Il film si concentra su Jamie, teen cresciuto tra molestie e situazioni non proprio bellissime in una cittadina del sud dell’Australia. Le atmosfere sono a metà tra Meadows e Dolan, con scene di una ferocia inaudita mostrate con un occhio preciso e spietato ma che riesce ad essere fortemente evocativo quando meno te lo aspetti.

Guarda anche  FATHER IS A DOG [No SUB] 🇰🇷

Snowtown non è un film leggero: è un film che ferisce e prende allo stomaco. Stupri, incesti, torture, sesso, omicidi, cose pese. Ma come già detto in precedenza per un altro Outsider come The Tribe, la violenza non ci viene mai mostrata in maniera gratuita per sconvolgere a caso lo spettatore, è una violenza indispensabile per riuscire ad entrare a pieno nella storia e per capire anche l’approccio di Kurtzel al cinema.

glisbandati.com

Spread the love

Related posts