mercoledì, Ottobre 21FPE 2.0 - IT'S JUST A RIDE !
Shadow

Tag: Lav Diaz

HEREMIAS [SubITA] 🇵🇭

HEREMIAS [SubITA] 🇵🇭

ANTEPRIMA FPE, ARCHIVIO FILM, Drammatico
Titolo originale: Unang aklat: Ang alamat ng prinsesang bayawak Nazionalità: Filippine Anno: 2006 Genere: Drammatico Durata: 540 min. Regia: Lav Diaz   Un uragano si sta per abbattere sulle Filippine. Heremias (Ronnie Lazaro) è un venditore ambulante che è stato derubato di tutta la sua merce. Alla ricerca dei ladri, finisce a Barrio Hapon: qui ascolta per caso un gruppo di ragazzi che stanno pianificando lo stupro di una ragazza. Heremias cerca di denunciarli, ma di fronte a lui si staglierà un muro di silenzio, corruzione e omertà. Dopo aver rinnovato il suo stile con il torrenziale Evolution of a filipino family (2004), con il quale è passato al bianco e nero, Lav Diaz dirige un'altra pellicola di estrema lunghezza (circa 9 ore) che riflette con forza sulle difficoltà di ...
EVOLUTION OF A FILIPINO FAMILY [SubITA] 🇵🇭

EVOLUTION OF A FILIPINO FAMILY [SubITA] 🇵🇭

ANTEPRIMA FPE, ARCHIVIO FILM, Drammatico
Titolo originale: Ebolusyon ng Isang Pamilyang Pilipino Nazionalità: Filippine Anno:  2004 Genere: Drammatico Durata: 540 min. Regia: Lav Diaz   Quindici anni della vita di una famiglia contadina delle Filippine, dal 1971 al 1986: un periodo contrassegnato dalla dittatura di Ferdinand E. Marcos. Arrivato al suo sesto lungometraggio, Lav Diaz opera una vera e propria cesura con il suo cinema precedente: dal colore passa al bianco e nero, i tempi sono (ancor) più dilatati, la riflessione socio-culturale più rigorosa e l'estetica visiva più curata. Evolution of a Filipino Family è una tragica poesia torrenziale, che premierà e farà riflettere gli spettatori più pazienti, capaci di sostenere le quasi 10 ore di durata. Quello che viene raccontato è un periodo cruciale nella stori...
NAKED UNDER THE MOON [SubITA]

NAKED UNDER THE MOON [SubITA]

ARCHIVIO FILM, Drammatico
  Titolo originale: Hubad sa ilalim ng buwan Nazionalità: Filippine Anno: 1999 Genere: Drammatico Durata: 110 min. Regia: Lav Diaz   Bisognerebbe guardare Naked under the moon con gli stessi occhi con cui si guarda Cronaca di un amore di Michelangelo Antonioni: un film che deve mascherare la propria tecnica (si ricordi la panoramica mutilata di Antonioni) in favore di una narrazione adatta a un certo tipo di pubblico, non ancora pronto per i flussi scostanti di Melancholia o il piano-sequenza di Professione: reporter. Ciononostante, i temi tipici del futuro e colossale cinema di Lav Diaz sono presenti e, al di là dell'ambientazione agreste e della povertà che realizza le vicende fungendo da loro propulsore (una voce fuori-campo, giusto all'inizio, ci avverte delle...
FLORENTINA HUBALDO, CTE [SubITA]

FLORENTINA HUBALDO, CTE [SubITA]

ARCHIVIO FILM, Drammatico
  Titolo originale: Florentina Hubaldo, CTE Nazionalità: Filippine Anno: 2012 Genere: Drammatico Durata: 360 min. Regia: Lav Diaz   Il più grande cineasta vivente! Enrico Ghezzi [fuori orario] Il vuoto ammanta l'immagine. L'immagine di Florentina Hubaldo, CTE (Filippine, 2012, 360') è un'immagine di vuoto, ovvero un'immagine che non è solo piena di vuoto ma è anche - e soprattutto - immagine-vuoto*. Certo non si destituisce l'immagine, in Florentina Hubaldo, CTE, almeno non come ha fatto Béla Tarr nel finale de Il cavallo di Torino (Ungheria, 2011, 146'), anzi è come se avvenisse il contrario, perché l'immagine di Florentina Hubaldo, CTE permane in questa sua assenza, assenza che, pur rendendo partecipe di sé l'immagine, è con quest'ultima indiscernibile: l'i...
DEATH IN THE LAND OF ENCANTOS [SubITA]

DEATH IN THE LAND OF ENCANTOS [SubITA]

ARCHIVIO FILM, Drammatico
  Titolo originale: Kagadanan sa banwaan ning mga engkanto Nazionalità: Filippine Anno: 2007 Genere: Drammatico Durata: 540 min. Regia: Lav Diaz   30 dicembre 2006, Bicol. Un maremoto provocato dal tifone Reming e dal vulcano Mayon annega nel fango migliaia di filippini. Benjamin Agusan, poeta autoesiliatosi in Russia, torna nel paese natale per cercare i cadaveri dei suoi cari. Il racconto cinematografico dei postumi del tifone Durian, scagliatosi contro le Filippine il 30 novembre 2006. Il disastro naturale si associa a una più irreversibile catastrofe umana, dato il numero di perdite e la gravità della ferita collettiva di un intero popolo. Il poeta Benjamin Agusan (Roeder), nel frattempo, ritorna in patria. Lav Diaz realizza uno dei suoi affreschi più impone...
MELANCHOLIA [SubITA]

MELANCHOLIA [SubITA]

ARCHIVIO FILM, Drammatico
  Titolo originale: Melancholia Nazionalità: Filippine Anno: 2008 Genere: Drammatico Durata: 450 min. Regia : Lav Diaz   L’ultimo feedback del mondo Due ragazze filippine, con un giovane connazionale, attraversano il Paese cambiando continuamente identità, in un estremo gioco politico, psicanalitico e rivoluzionario… Questo mondo è un inferno, sorella. Questo paese è un inferno. Julian/Finto magnaccia a Rina/Finta suora Quattro uomini in una stanza: il primo, Julian, fuma una sigaretta mentre osserva gli altri tre, due alle chitarre e uno alle tastiere, gettarsi in una jam session di totale free form rock, in cui feedback, noise e borborigmi si susseguono, finendo ben presto per accavallarsi e trascinare il tutto in un magma indistinto e assordante. Que...
HESUS, REBOLUSYUNARYO [SubENG]

HESUS, REBOLUSYUNARYO [SubENG]

ARCHIVIO FILM, Azione, Drammatico, Fantascienza, SUB ENG
  Titolo originale: Hesus, rebolusyunaryo Nazionalità: Filippine Anno: 2002 Genere: Azione, Drammatico, Fantascienza Durata: 112 min. Regia: Lav Diaz   Nell'anno 2011, le Filippine sono ancora una volta sotto la Legge marziale. Il giovane rivoluzionario Hesus Mariano è preso in mezzo alla battaglia che vede contrapporsi il suo maestro, il capo dei ribelli Miguel Reynante, e il colonnello Simon, rappresentante della giunta militare del generale Racello, che mantiene il potere con il controllo dei media. Prendendo ispirazione dalla sua fidanzata durante l'adolescenza, Hesus decide di cambiare le regole e di assumere il controllo del gioco che i due stanno conducendo. E mentre un killer è sulle sue tracce nelle buie e desolate strade di Manila, Hesus si nasconde nell...
THE WOMAN WHO LEFT [SubITA]

THE WOMAN WHO LEFT [SubITA]

ANTEPRIMA FPE, ARCHIVIO FILM, Drammatico
  Titolo originale: Ang babaeng humayo Nazionalità: Filippine Anno: 2016 Genere: Drammatico Durata: 226 min. Regia: Lav Diaz   Horacia Samorostro (Charo Santos-Concio) ha trascorso trent’anni di vita in prigione per un delitto mai commesso. Finalmente libera, Horacia decide di vendicarsi di colui che l’ha incastrata: il suo ricco e potente ex-marito Rodrigo. L’incontro con un venditore ambulante di balut e con un trans ridotto in fin di vita la porterà a rivedere le sue decisioni. Il regista filippino Lav Diaz prosegue il suo personalissimo e radicale percorso autoriale con una struggente parabola su una donna in lotta con i propri fantasmi: un racconto denso e stratificato, oltre che narrativamente più circoscritto rispetto ad altri più fluviali lavori del cinea...
NORTE, THE END OF HISTORY [SubITA]

NORTE, THE END OF HISTORY [SubITA]

ARCHIVIO FILM, Drammatico
  Titolo originale: Norte, Hangganan ng Kasaysayan Nazionalità: Filippine Anno: 2013 Genere: Drammatico Durata: 250 min. Regia: Lav Diaz   Questa terra è la mia terra Un uomo è incarcerato erroneamente per omicidio, mentre il vero colpevole resta a piede libero. Quest’ultimo è un intellettuale frustrato dall’infinito ciclo di tradimenti e apatia del suo paese. Il condannato, invece, è un uomo semplice, che inizia a trovare la vita in prigione più tollerabile quando gli accade qualcosa di misterioso e inspiegabile. Quindici lungometraggi per quasi settanta ore di visioni. Può apparire bizzarro dare il la a una disamina critica puntando l’accento sulla “lunghezza” delle opere di un dato autore, ma sarebbe futile affrontare un regista come Lav Diaz senza riflettere...
CENTURY OF BIRTHING [SubITA]

CENTURY OF BIRTHING [SubITA]

ARCHIVIO FILM, Drammatico
  Titolo originale: Siglo ng pagluluwal Nazionalità: Filippine Anno: 2011 Genere: Drammatico Durata: 360 min. Regia: Lav Diaz   Un regista è alle prese con un film che non gli dà tregua e che non riesce a finire. La sua protagonista è una suora di un culto, tale Casa di Dio o Casa di Tiburcio, che, fuggita nella realtà, chiede a un uomo di scoparla per poter così definire la sua separazione al culto; contemporaneamente, un fotografo, arrivato nei luoghi dove si consumano le liturgie della Casa di Dio per documentare quella realtà, stupra un'adepta, che viene esclusa dalla comunità per volere dello stesso Tiburcio, e il pellegrinaggio verso il nulla che compie in seguito e a seguito dell'ostracismo di cui è vittima si trasformerà in un cammino più spirituale che mi...