venerdì, Ottobre 30FPE 2.0 - IT'S JUST A RIDE !
Shadow

Tag: Philippe Grandrieux

MALGRE LA NUIT [SubITA] 🇫🇷

MALGRE LA NUIT [SubITA] 🇫🇷

ARCHIVIO FILM, Drammatico, Sperimentale, Visionario
Titolo originale: Malgré la nuit Nazionalità: Francia Anno: 2015 Genere: Drammatico, Visionario, Sperimentale Durata: 156 min. Regia: Philippe Grandrieux Philippe Grandrieux è uno dei maggiori sperimentatori del cinema contemporaneo: proprio per questo motivo, fin dal suo lontano esordio (“Sombre” del 1998), egli si è attirato l’attenzione di tanti ammiratori ma anche di un non trascurabile esercito di detrattori. Uno stile legato a doppio filo con la videoarte, un’esperienza sensoriale prima che visiva, nella quale simboli, sogni e immagini anamorfiche si mescolano e si ammassano come un denso impasto di emozioni indefinite. “Malgré La Nuit” (“Despite The Night” nel titolo internazionale) è un’opera nata dopo una lunga gestazione: l’ultimo film risaliva al 2008 (“Un Lac”), un lasso...
UN LAC [SubITA] 🇫🇷

UN LAC [SubITA] 🇫🇷

ARCHIVIO FILM, Drammatico
Titolo originale: Un Lac Nazionalità: Francia Anno: 2008 Genere: Drammatico Durata: 90 min. Regia: Philippe Grandrieux   A conti fatti, accade ben poco nel terzo lungometraggio di finzione di Philippe Grandrieux, Un lac [id., 2008]. Ma è proprio su questi resti di una storia (d’amore?) che il cineasta francese ha l’occasione per approfondire ulteriormente la propria idea di cinema sensoriale1. Quello che compie, qui come altrove, è infatti un processo di vertiginosa saturazione filmica, in contrasto con i buchi e i vuoti di una narrazione fatta letteralmente a brandelli. A subire questo processo intensivo, essenzialmente verticale (e dunque contrapposto all’orizzontalità della narrazione), sono i singoli elementi che costituiscono il film: i corpi, gli oggetti, gli ambienti. ...
WHITE EPILEPSY 🇫🇷

WHITE EPILEPSY 🇫🇷

ARCHIVIO FILM, Documentario, Sperimentale
Titolo originale: White Epilepsy Nazionalità: Francia Anno: 2012 Genere: Documentario, Sperimentale Durata: 68 min. Regia: Philippe Grandrieux   Nel cuore di una foresta, due corpi nudi si muovono lentamente uscendo dal buio più totale. Sono i fantasmi di un uomo e di una donna che eseguono una coreografia lenta e orribile, quasi un rituale di dominazione e sottomissione. Quando il fantasma maschile prova a indietreggiare e ritirarsi, la donna non lo lascia andare e si getta su di lui. Con White Epilepsy, Philippe Grandrieux si dedica finalmente al cinema sperimentale puro, senza però abbandonare la componente erotica che ha sempre contraddistinto il suo cinema. C'è un'attenzione quasi morbosa e ossessiva verso i soggetti nudi che si muovono nel film, i cui movimenti non han...
SOMBRE [SubITA]

SOMBRE [SubITA]

ARCHIVIO FILM, Drammatico, Horror
  Titolo originale: Sombre Paese di produzione: Francia Anno: 1998 Durata: 112 min. Genere: Drammatico, Horror Regia: Philippe Grandrieux   Preda di un desiderio che degenera sistematicamente in furia omicida, il marionettista Jean (Marc Barbé) si sposta in macchina seguendo il Tour de France e mietendo vittime femminili scelte tra prostitute e incontri casuali. Barbaramente soppresse tre donne, trova sulla propria strada le due sorelle Claire (Elina Löwensohn) e Christine (Geraldine Voillat) - riservata e pudica la prima, espansiva e seducente la seconda - con le quali stabilisce un taciturno rapporto di amicizia. Durante una gita al lago, l'uomo, eccitato dalla provocante nudità di Christine, la aggredisce brutalmente ma è fermato in extremis dall'intervento del...
LA VIE NOUVELLE [SubITA]

LA VIE NOUVELLE [SubITA]

ARCHIVIO FILM, Drammatico, Visionario
  Titolo originale: La vie nouvelle Nazionalità: Francia Anno: 2002 Genere: Drammatico, Visionario Durata: 101 min. Regia: Philippe Grandrieux   Nella Logica della sensazione, il filosofo post-strutturalista Gilles Deleuze, mentre analizza l’opera pittorica di Francis Bacon, si chiede quale sia il comune denominatore di tutte le arti. La risposta gli viene da una celebre frase di Paul Klee: «In pittura come in musica, non si tratta di riprodurre o inventare delle forme, ma di captare delle forze [corsivo del redattore]. La celebre formula di Klee “non rendere il visibile, ma rendere visibile” non significa nient’altro.»1 Deleuze, in questo passaggio, si riferisce alla pittura “figurale” di Bacon, ma le sue parole si potrebbero applicare anche a Nuova vita [La Vie ...