giovedì, Settembre 24FPE 2.0 - IT'S JUST A RIDE !
Shadow

Tag: Sulev Keedus

GEORGICA [SubENG]

GEORGICA [SubENG]

ARCHIVIO FILM, Drammatico, SUB ENG
  Titolo originale: Georgica Nazionalità: Estonia Anno: 1998 Genere: Drammatico Durata: 109 min. Regia: Sulev Keedus   Georgica narra la fanciullezza, la guerra e la vita nelle isole occidentali. L’enigma mi avvolgeva prima della visione di Georgica (1998): Sulev Keedus, un totale sconosciuto, il cinema a cui il regista si riconduce, quello estone, che ad esclusione delle più recenti produzioni di Veiko Õunpuu era un mondo ugualmente ignoto, le Georgiche di Virgilio, non pervenute dall’archivio della memoria scolastica, e a fine visione l’enigma rimane, ma è un mistero diverso, più denso del banale nozionismo: che cosa abbiamo visto? Credo innanzitutto che all’opera di Keedus qualcosa manchi, e che accidenti sia “qualcosa” non saprei dire, magari uno sguardo da...
LETTERS TO ANGEL [SubENG]

LETTERS TO ANGEL [SubENG]

ARCHIVIO FILM, Commedia, Drammatico, Grottesco, SUB ENG, Visionario
  Titolo originale: Kirjad Inglile Nazionalità: Estonia Anno: 2011 Genere: Commedia, Drammatico, Grottesco, Visionario Durata: 118 min. Regia: Sulev Keedus   Il soldato Jeremia, dato per morto in Afghanistan, ritorna in Estonia per cercare i suoi cari. Le premesse potevano portarci in una zona differente rispetto a quelle in cui Sulev Keedus aveva bazzicato nei film precedenti, magari, non era così sbagliato pensare, il documentario puro Jonathan Austraaliast (2007) una volta assorbiti gli slanci onirici aveva poi modificato le traiettorie del pressoché sconosciuto autore estone, d’altronde il ventaglio di tematiche affrontate da Kirjad Inglile (2011) pareva sconfinare in modo deciso nella concretezza: Medio Oriente, Islam, terrorismo e via dicendo, però è bastat...
SOMNAMBUUL [SubITA]

SOMNAMBUUL [SubITA]

ARCHIVIO FILM, Drammatico
  Titolo originale: Somnambuul Nazionalità: Estonia Anno: 2003 Genere: Drammatico Durata: 129 min. Regia: Sulev Keedus   Estonia 1944. La giovane Eetla, figlia del vecchio guardiano del faro Gottfrid, distingue a fatica il sogno dalla realtà, accompagnata dalla costante paura di perdere l’equilibrio con cui sopravvive in un mondo senza senso. Di Georgica (1998) c’è molto perché se guardiamo la parte estetica e anche quella narrativa i punti in comune con Somnambuul (2003) sono parecchi, di nuovo abbiamo sulla scena due figure conv/divergenti che vivono in una zona ageografica, quasi isolati dal resto di un’umanità che entra ed esce dalle loro vite, o forse dalle loro menti, e nuovamente le due persone sono una anziana ed una più giovane a segnare la duplicità di ...