venerdì, Ottobre 30FPE 2.0 - IT'S JUST A RIDE !
Shadow

Tag: Takeshi Kitano

BROTHER [SubITA] 🇯🇵 🇬🇧 🇺🇸

BROTHER [SubITA] 🇯🇵 🇬🇧 🇺🇸

ARCHIVIO FILM, Poliziesco, Thriller
Titolo originale: Brother Nazionalità: Giappone, UK, USA Anno: 2000 Genere: Poliziesco, Thriller Durata: 112 min. Regia: Takeshi Kitano Yamamoto, membro della yakuza, è uscito sconfitto da una guerra contro una famiglia rivale. Abbandonato anche dal fratello più leale si reca negli Stati Uniti per trovare Ken, suo fratello minore, andato via di casa per studiare a Los Angeles. Appena sbarcato in America si imbatte in Denny… …ovvero quando Ichi the Killer (2001) incontra il crime-movie occidentale, ovvero quando la Yakuza incontra il ghetto americano. Costretto ad espatriare dal Giappone, Aniki (che da oggi è diventato il mio eroe personale) si trasferisce in America dal suo fratellastro, uno spacciatore di mezza tacca con una gang di sfigati. Ainiki trasformerà questa banda con i s...
SONATINE [SubITA] 🇯🇵

SONATINE [SubITA] 🇯🇵

ARCHIVIO FILM, Drammatico
Titolo originale: Sonatine Nazionalità: Giappone Anno: 1993 Genere: Drammatico Durata: 94 min. Regia: Takeshi Kitano Murakawa (Takeshi Kitano) è un boss della yakuza ormai stanco dell'attività criminale e sul punto di ritirarsi. Il capo dell'organizzazione lo costringe però a portare a termine un'ultima operazione, e lo spedisce a Okinawa per mettere fine ai dissidi tra due clan rivali. Ben presto, però, la missione si rivelerà essere una trappola ben architettata, dalla quale sarà complicato uscire vivi. Giunto alla quarta esperienza registica, Takeshi Kitano torna a raccontare, dopo Il silenzio sul mare (1991), le vicende di un gangster, stavolta alle prese con un universo che non gli appartiene più e al quale vorrebbe sfuggire. Ma, a differenza di quanto avvenuto nelle opere ...
ACHILLE E LA TARTARUGA [SubITA] 🇯🇵

ACHILLE E LA TARTARUGA [SubITA] 🇯🇵

ARCHIVIO FILM, Commedia, Drammatico
Titolo originale: Akiresu to Kame Nazionalità: Giappone Anno: 2008 Genere: Commedia, Drammatico Durata: 119 min. Regia: Takeshi Kitano   Ritratto di un non-artista da cucciolo, da studente, da plagiatore. Ultimo capitolo della trilogia “della crisi”, Akires to kame è anche il film della tanto attesa palingenesi. A differenza di Takeshi’s e Glory to the Filmmaker, che segnalavano un preoccupante, compiaciuto ed inane ripiegamento su se stesso, talmente ombelicale da sfiorare l’autismo artistico, quest’ultimo trittico su una passione folle non servita dal talento è aperto al mondo; sembra avere, ed è già molto visti i predecessori, un destinatario che non sia il proprio doppio (Takeshi’s) o il proprio mito (Glory). Tre tappe dell’itinerario di un artista ridicolo: la scoperta ...
GLORY TO THE FILMMAKER! [SubITA]

GLORY TO THE FILMMAKER! [SubITA]

ARCHIVIO FILM, Commedia, Drammatico, Grottesco
  Titolo originale: Kantoku - Banzai! Nazionalità: Giappone Anno: 2007 Genere: Commedia, Drammatico Durata: 104 min. Regia: Takeshi Kitano   “Un mio solo film ha avuto un grosso successo di pubblico. Potrei fare un sequel. Ma no, non avrebbe senso”. Una frase del genere si erge ad entr’acte del film. Raggiunto il successo, dopo una carriera varia e complessa, il regista si analizza e autodistrugge in Takeshis’. Poi si rigenera, o meglio tenta di rigenerarsi. Ma si autodistrugge di nuovo. Solo libertà e coerenza (e incoscienza) possono essere le parole che sottendono un’opera del genere volutamente perdente, sconfitta, suicida. E’ semplice e vistosamente superficiale la prima metà del film quando Kitano, con il pretesto di cercare nuovi stimoli per la propria ...
CHACUN SON CINÉMA [SubITA]

CHACUN SON CINÉMA [SubITA]

ARCHIVIO FILM, Commedia, Drammatico
  Titolo originale: Chacun son cinéma Nazionalità: Francia Anno: 2007 Genere: Commedia, Drammatico Durata: 100 min. Regia: AA. VV. [33 registi + 1]   Quello che viene in mente guardando To Each His Own Cinema sono le ciliegie, una tira l’altra, impossibile smettere. Trentaquattro cortissimi, tre minuti e stop, nitidi, la pelle lucidissima, la polpa dolcissima. Chacun son cinéma ou Ce petit coup au coeur quand la lumière s'éteint et que le film commence  è dedicato alla memoria di Federico Fellini, ma anche a Mastroianni, di cui torna più volte il ricordo, quella voce, inconfondibile, quegli occhiali da sole nella locandina di Otto e mezzo, quella dichiarazione d’amore che Angelopulos mette sulla bocca piena di rossetto nel viso antico e bellissimo di Jeanne Moreau...