//THE JACKET [SubITA]

THE JACKET [SubITA]

 

Titolo Originale: The Jacket
Nazionalità: Germania, UK, USA
Anno: 2005
Genere: Thriller, Visionario
Durata: 102 min.
Regia:

 

Una camicia di forza, un folle esperimento sulla mente, un incomprensibile viaggio nel tempo… il destino che si compie nell’.”The Jacket” sfiora nella ricchezza della storia diversi generi senza farsi imprigionare da nessuno. Trhiller psicologico letto attraverso una toccante storia d’, dramma esistenziale che nel viaggio nel tempo trova la sua nota fantascientifica… claustrofobica danza tra passato e presente. “The Jacket” è il cammino di un uomo ferito dagli effetti devastanti e spersonalizzanti della guerra corroso da un presente allucinogeno.

1991: Jack Starks, un sergente dei Marines che ha prestato servizio nella Guerra del Golfo, viene colpito, quasi mortalmente, alla testa da un colpo d’arma da fuoco. Si riprende, ma resta affetto da una amnesia post-traumatica. Una volta congedato, non sapendo dove andare, Starks torna nel Vermont dove è nato ma non ha parenti.Nove mesi dopo, mentre fa l’autostop lungo una statale innevata del Vermont, Starks si imbatte in un furgone in panne. Sul ciglio della strada ci sono la conducente, una donna ubriaca e in stato confusionale che si chiama Jean, e sua figlia Jackie di otto anni. Jean è troppo ubriaca per parlare con lui, ma Starks si avvicina a Jackie e si offre di aiutarle, riuscendo a rimettere in moto il furgone.

Starks continua a fare l’autostop e viene raccolto da una station wagon guidata da un ragazzo diretto verso il confine canadese. Poco dopo, l’auto viene fermata dalla polizia e Starks perde conoscenza. Quando si risveglia, si ritrova imputato di omicidio nel tribunale di una piccola città. Giudicato non colpevole per infermità mentale, Starks è internato nel manicomio criminale dello stato di Alpine Grove. Lì, uno dei medici, il dottor Baker, lo sottopone a un trattamento sperimentale che prevede l’uso di farmaci in grado di alterare la mente e ad una costrizione fisica claustrofobica. Dopo essere stato sedato, Stark viene costretto a indossare una camicia di forza e lasciato solo per ore, ad ogni trattamento, in un vano estraibile dell’obitorio situato nel seminterrato dell’ospedale. In quel loculo, al buio e drogato, Starks ha improvvisi e rapidi flashback, in cui ricorda a sprazzi alcuni momenti della guerra e dell’uccisione del poliziotto. Gradualmente, nel corso di questo trattamento, comincia a rimettere insieme i pezzi del suo passato, cercando di dare un senso alla situazione in cui si trova.Il passato lascia il posto al futuro, quando Starks si ritrova all’improvviso catapultato in un locale nel Vermont, dove incontra Jackie, una cameriera compassionevole che cerca di aiutarlo a trovare un posto per la notte. E’ la Vigilia di Natale e i rifugi per i senzatetto sono tutti pieni, così Jackie propone a Starks di dormire sul divano di casa sua. Intanto, Starks comincia a rendersi conto che il loculo in cui è stato rinchiuso è la chiave della sua guarigione, e che il suo futuro e la sua salvezza sono nelle mani della ragazza che ha appena incontrato.

Guarda anche  LOVE IS THE DEVIL [SubITA]

Recensione: filmtv.it

 

Spread the love

Related posts