mercoledì, Settembre 23FPE 2.0 - IT'S JUST A RIDE !
Shadow

THE RAILWAY [SubENG]

 

Titolo originale: Zheleznaya doroga
Paese di produzione: Russia
Anno: 2007
Durata: 104 min.
Genere: Commedia, Drammatico, Fantastico, Grottesco
Regia:

 

Il direttore di una scuola con un amico e suo figlio autistico decidono di rubare il monumento storico di uno sperduto paesino siberiano: la vecchia e gloriosa locomotiva a vapore. L’assurdo piano dei due ladri improvvisati è riempire la locomotiva di carbone, anche questo rubato in una miniera a cielo aperto, e attraversare la Siberia barattandolo con beni necessari per la scuola semi diroccata del loro paesino. Il viaggio sarà ricco di inconvenienti, di avventure e di incontri surreali. La locomotiva attraversa lentamente la desolata steppa siberiana post sovietica facendosi largo fra le erbacce che crescono sulla linea ferroviaria dismessa e fra le persone che cercano di ostacolarne il passaggio per i più svariati motivi.

“The railway” (“Zheleznaya doroga” – 2007) di è un surreale e malinconico road movie che invece dell’automobile (tipica icona statunitense) ha come “protagonista” una vecchia, pesante e lentissima locomotiva a carbone. L’improvvisato gruppo di ladri/benefattori attraversa la solitaria steppa russa in un viaggio che confonde la realtà con il sogno. Driver (il padre del bambino autistico) lo affronta anche con un secondo scopo: ritrovare la moglie che è scappata con una compagnia circense. I suoi sogni di vendetta e di autoumiliazione lo accompagnano nella ricerca di un amore perduto e di una felicità che sa di non poter offrire a suo figlio Misha.Incapace di spiegare a Misha il motivo dell’abbandono, racconta continuamente delle bugie sulla scomparsa della madre, inventando delle morti assurde. Il bambino rielabora le menzogne con la sua fantasia cambiandone il tragico epilogo in scene divertenti e commoventi allo stesso tempo. Per esempio salva la madre dalla caduta dall’aereo facendola atterrare su un soffice cuscino, o la libera dalle fiamme con il suo innaffiatoio, o evita un tragico incidente con l’intervento dei suoi giocattoli.

Guarda anche  CELESTIAL WIVES OF MEADOW MARI [SubENG] 🇷🇺

“The railway” è un’opera poetica e malinconica girata con estrema eleganza da Fedorchenko, regista conosciuto più per il suo film precedente, “First on the moon” (2005), un divertente mockumentary del primo sbarco sulla luna avvenuto a opera dei Sovietici, e per il suo film successivo, “Silent souls” (2010), che riprende il tema del viaggio attraverso il desolato e magnifico territorio russo.

bsidesmagazine.wordpress.com

Spread the love

Related posts